Comunicato stampa al termine della 3^ Conferenza “Borghi più Belli” del Mediterraneo

Comunicato stampa al termine della 3^ Conferenza “Borghi più Belli” del Mediterraneo

Cisternino, 29.10.2015 – COMUNICATO STAMPA – Unire le Comunità del Mediterraneo nel Segno della Pace.

 Grande partecipazione per la3^ Conferenza “Borghi più Belli” del Mediterraneo

 cisternino067Unire le comunità del Mediterraneo nel segno della “Pace”. È questo il messaggio forte e l’appello che hanno lanciato le comunità che hanno partecipato alla terza conferenza dei “Borghi Più Belli” del bacino del Mediterraneo” che si è svolta nelle giornate di venerdì 16 e sabato 17 ottobre presso il TeatroPaolo Grassi” di Cisternino. Alla conferenza hanno partecipato tra gli altri, una folta Delegazione Palestinese, con il rappresentante del Ministero del Turismo e delle Antichità della Palestina, e le Delegazioni della Croazia, Giordania, Grecia, Malta, Slovenia, e Turchia. Sono intervenuti in rappresentanza del governo nazionale l’On. Francesco Boccia (Presidente V Commissione- Bilancio, Tesoro e Programmazione), l’On. Massimo Cassano (Sottosegretario al Ministero del Lavoro), l’On. Serena Pellegrino, e per la Regione Puglia l’Assessore Regionale Industria Turistica Loredana Capone e l’Assessore Regionale Pianificazione Territoriale e Urbanistica Annamaria Curcuruto, la Dott.ssa Tonia Riccio (Dir. Uff. Promozione del Turismo della Regione Puglia), Dott.ssa Flavia Chirianni (Dir. Uff. Pace e intercultura Servizio Mediterraneo della Regione Puglia). Hanno portato il loro punto di vista anche gli studenti del Liceo Polivalente di Cisternino ed una rappresentante della Latin Patriarchate School di Zababdeh-Palestina.

“Due anni fa non ci aspettavamo tutto questo successo” – ha sottolineato il sindaco di Cisternino Donato Baccaro – “Abbiamo raggiunto diversi obiettivi importanti per Cisternino e per la Puglia. Diverse delegazioni straniere ci chiedono di partecipare, ad esempio quest’anno per la prima volta ospitiamo la Giordania. Nelle prossime edizioni ci hanno già chiesto di partecipare sia il Libano che l’Egitto, e stiamo allargando esponenzialmente il bacino d’utenza del Mediterraneo anche dal punto di vista turistico, basti vedere il numero delle presenze che abbiamo toccato nell’ultimo anno a Cisternino ed in Valle d’Itria”.

Soddisfazione per i lavori della conferenza è stata espressa anche dall’assessore regionale Loredana Capone, che a margine dell’evento ha sottolineato: “Ottimo il lavoro che stanno facendo il Comune di Cisternino e l’Associazione I Borghi più belli d’Italia, ma soprattutto geniale l’idea di mettere insieme gli sforzi dei paesi che si affacciano nel bacino del Mar Mediterraneo, per avere non solo scambi turistici e culturali ma anche un confronto sulle modalità di gestione. Queste attività rappresentano, insieme all’industria, il futuro dei nostri giovani, se noi riusciamo a coinvolgerli per generare loro occupazione, noi avremo fatto una buona parte del nostro dovere”.

La manifestazione è nata per iniziativa dell’Associazione “I Borghi più Belli d’Italia”, rappresentata anche quest’anno dal presidente nazionale ed internazionale Fiorello Primi, che ha dichiarato: “Quando abbiamo scelto Cisternino per far nascere questa conferenza permanente per favorire la nascita di reti di borghi più belli del Mediterraneo, abbiamo fatto la scelta giusta. Avevamo scelto la posizione di Cisternino come soluzione strategica insieme alla Puglia, poi il comune e la regione Puglia ci hanno messo tutto l’impegno possibile, quindi i risultati fino ad ora sono veramente ottimi. C’è sempre una grande partecipazione ed è proprio a questa conferenza che due anni fa nacque la prima rete, quella dei borghi più belli di Palestina. Sono sicuro che se si discutesse di più di bellezza e di sviluppo attraverso la bellezza, forse ci sarebbero meno conflitti e meno guerre”.

I partecipanti hanno potuto apprezzare la bellezza del territorio pugliese con visite guidate a Locorotondo, Alberobello, Grotte di Castellana e Cisternino ed hanno gustato alcuni prodotti tipici della gastronomia pugliese.

DSC_4360 DSC_4394 DSC_4649 DSC_4651

 

 

http://www.futureourpast.eu/en/sponsor/